ALCI - ASSOCIAZIONE LIBERI
COSTELLATORI ITALIA
Requisiti ALCI 
secondo la legge 14.01.2013 n. 4
Nuovi percorsi con le
Costellazioni Umane:

Riscoprire la propria
Autorevolezza Innata


ALCI - ASSOCIAZIONE LIBERI 
COSTELLATORI ITALIA
 
New paths of
Human Constellations:

Rediscovering
our Innate Authority
Home                             Chi siamo                          Formazione                       Incontri di gruppo                        Sessioni individuali                          Calendario incontri                         Libri e dvd                                  Contatti                                      Links

 

I TRE LIVELLI

Storia dell´ ALCI

Silvia Miclavez

Il mio approccio alla Vita

Le Costellazioni Umane

Il libro bilingue 
"Una Vita più Vera"

IL NUOVO LIBRO SULLE
COSTELLAZIONI UMANE

Gli autori

Una Scuola di Percezione

Incontri

Campi di applicazione

______________

Bert Hellinger

Le Costellazioni Familiari
e Sistemiche

______________

Atto Costitutivo dell'ALCI

Statuto dell'ALCI

Registrazioni dell'ALCI

Domanda d'iscrizione soci ALCI 2018

Legge 14.01.2013 n. 4

Applicazione della Legge 14.01.2013

Accredia - La certificazione delle figure professionali in Italia

Modulo Reconciliation Therapy®

 

 

 

 

 

 

La Rappresentazione delle Costellazioni Sistemiche
Familiari, Organizzative e Spirituali

The Representation of Systemic Constellations
Families and Organizations within a wider spiritual context

 

THE THREE LEVELS

Hisotry of ALCI

Silvia Miclavez

My approach to life

Human Constellations

The book "Rediscovering
our Innate Authority"

THE NEW BOOK ON
HUMAN CONSTELLATIONS

The authors

A School of Percepion

Meetings

Fields of application

______________

Bert Hellinger

Family and Systemic
Constellations

STORIA DELL´ALCI

HISTORY OF ALCI

L´ALCI - Associazione Liberi Costellatori Italia, é l´associazione non profit 
costituita nel 2006 da Silvia Miclavez e Andrew M. C. Wilkins per dare una 
nuova svolta al lavoro con le Costellazioni Familiari in Italia, scaturito dal
felice incontro tra Bert Hellinger e Silvia Miclavez, il 26 aprile 1999, giorno
in cui è iniziata una la loro fertile collaborazione, finita nel 2006.

Nel tempo il lavoro con le Costellazioni, conosciuto in tutto il mondo,
si è ampiamente diffuso anche in Italia e viene usato da molti terapeuti
come integrazione al loro lavoro, per la sua particolare efficacia nel suo contributo
al riconoscimento e scioglimento dei legami transgenerazionali e transpersonali
alla base di molti sintomi, malattie e problemi nelle relazioni.
Ma, essendo uno strumento in apparenza molto semplice, viene anche usato 
da chi lo usa come strumento per aumentare il proprio potere personale.
Ciò crea inevitabilmente forti malintesi e distorsioni da quello che 
consideriamo il potenziale più puro del metodo, che è un modo per riscoprire e 
riconoscere la purezza della nostra percezione, la nostra autorevolezza innata, 
che ci aiutano a sviluppare la capacità di entrare ed uscire da vari ruoli e di 
gestire meglio le nostre responsabilità all´interno dei vari contesti. 
Infatti, tramite le rappresentazioni, possiamo acquisire una visione di insieme 
delle varie interrelazioni sistemiche che influenzano la nostra vita e vedere quanto 
il nostro benessere dipenda dalla nostra capacità di riconoscere la nostra posizione 
all´interno di un sistema, per poter poi agire di conseguenza, in modo più 
autorevole e rispettoso.

I malintesi causati dalla rapida diffusione della tecnica ha creato in alcune persone 
l´esigenza di un libro di testo che spieghi i principi di base del lavoro con le
costellazioni e così abbiamo scritto il libro bilingue "Una Vita più Vera", che 
racconta l´esperienza raccolta da Silvia Miclavez in questo campo. 

I test che proponiamo all´interno dei Tre Livelli della Scuola, sono tests di 
autenticità: si verifica come i vari elementi della personalità, le nostre abilità
e competenze sono state integrate nella vita da ciascuno di noi. 

La corrente che abbiamo creato con questa tecnica in Italia, anche influenzata
dalla flessibilità italiana, pensiamo che possa essere utile in tutto il mondo, motivo
per cui i nostri libri sono bilingui con l´inglese, che è la forma linguistica di 
comunicazione internazionale. Ciò significa che il nostro materiale può anche
essere considerato un modo eccellente per gli Italiani di imparare l´inglese.

Preistoria dell´ALCI

Il primo libro di Bert Hellinger in italiano, tradotto da S. Miclavez, è stato 
pubblicato dalla casa editrice Urra-Apogeo di Ivo Quartiroli (che per una strana 
sinergia aveva scritto a Hellinger nel 1999 chiedendogli il permesso di pubblicare 
un suo libro) con il titolo Riconoscere ciò che è. La forza rivelatrice delle Costellazioni  
Familiari (oggi edito da Feltrinelli), in cui sono comparsi per la prima volta il 
termine Costellazioni Familiari e un nuovo linguaggio annesso a questo lavoro, 
dove dei termini di per sè noti (come coscienza, ordine, irretimento, costellazione, 
anima, famiglia d´origine, ecc.) acquisiscono un loro particolare significato, 
diventando importanti concetti chiave di questo particolare approccio alla vita 
e alla terapia. 
Nel frattempo a Graz venne costituita l´ABHI-Associazione per la promozione della
Psicoterapia di Bert Hellinger in Italia, dove Silvia ha trovato un caro amico che
l´ha aiutata a creare una struttura per organizzare incontri di lavoro con Hellinger 
in Italia. Dal 2001 al 2006 l´ABHI, che nel frattempo era diventata ABHI-
Associazione Bert Hellinger Italia, organizzò anche i primi seminari di formazione
con le Costellazioni in Italia, che ad un certo punto sono diventate 
Costellazioni Familiari e Sistemiche, per evidenziare che questo lavoro poteva
anche essere applicato alle organizzazioni aziendali, come abbiamo appreso
da uno dei più grossi pionieri in questo campo, Gunthard Weber, che è stato 
uno dei nostri insegnanti invitati per le varie formazioni. Grazie a loro abbiamo
conosciuto molti aspetti del lavoro sistemico-fenomenologico così innovativo delle 
Costellazioni e sviluppato una forte spinta ad evolverlo a modo nostro, integrandoli
tutti. 
Nel 2004 è diventata sempre più evidente la tendenza di Hellinger a fare il guru
e quella della nuova moglie Sophie a farne un mito, per cui insieme a tanti altri
professionisti nel tempo ci siamo distanziati da loro ed abbiamo creato 
l´ALCI-Associazione Liberi Costellatori Italia, sottolinenado il fatto che intendiamo 
essere (relativamente) liberi, per cui abbiamo anche scritto il Codice Deontologico 
di quella che consideriamo una nuova figura professionale a sè: il Mediatore 
Umanistico che lavora con le Rappresentazioni Familiari e Sistemiche, e chiesto ed 
ottenuto il marchio comunitario della Reconciliation Theraphy® per creare una 
struttura professionale adeguata, con un nome distinto e registrato all´interno
del quale poter operare in modo innovativo, e cioè con una consapevolezza 
sistemica rispettosa dei reciproci ruoli e della propria individualità. 

Oggi

Oggi chiamiamo lo strumento principale del nostro lavoro 
Rappresentazione delle Costellazioni Umane Familiari, Organizzative e Spirituali,
per distinguerlo da tante imitazioni e malintesi, e per mettere una volta in più in 
evidenza la peculiarità di questo lavoro, che trova importanti punti diriferimento 
nel nostro libro più recente, appena uscito, Una Vita più Vera. Rediscovering our 
Innate Authority, ALCI Edizioni 2016.
Questo libro indica le basi del nostro lavoro spirituale e sistemico con le 
Costellazioni, così come lo abbiamo sviluppato in Italia, dove la importanza 
della individualità, causata da necessità di sopravvivenza, ha dati dei frutti 
formidabili. Il libro è un invito alla non-imitazione e alla non-prevaricazione, 
nel riconoscimento di quelli che consideriamo i fondamentali diritti umani e 
individuali nei rapporti con noi stessi e con gli altri, per la creazione di una vita 
più integra e più vera - indissolubilmente connessa alla realizzazione delle nostre 
responsabilità.

Forse la citazione più importante del libro è questa: 

"L´intero universo è contenuto in un singolo essere umano-tu. 
Ogni cosa tu veda intorno a te, incluse le cose 
che non ti appassionano e perfino le persone che disprezzi e aborrisci, 
è presente in te in misura variabile. 
Per questo non cercare nemmeno Sheitan al di fuori di te. 
Il diavolo non è una forza straordinaria che ti attacca da fuori. 
È una forza ordinaria all´interno, che percepisci quando cerchi 
di conoscerti pienamente, affrontandoti con onestà e durezza." 
 
                       (Shams Tabrizi, maestro di Rumi, XIII secolo)

Questa citazione è immediatamente seguita da un´altra: 

"Se cerchi il significato della vita in un particolare dogma, 
in una particolare filosofia o teologia, puoi essere certo 
che ti sfuggiranno entrambi, sia la vita che il suo significato."

                                                                        (Osho)

Molti malintesi nel nostro lavoro sono dati dal fatto che qualcuno cerca di imporre 
i valori della propria coscienza sugli altri e in questo modo gli sfugge la bellezza di 
quello che consideriamo un "lavoro dell´anima", sempre nuovo e alla ricerca 
delle parti nascoste, rimosse e dominanti della nostra coscienza, per poterle 
integrare nella nostra vita in una prospettiva più ampia e autorevole, in cui 
possiamo riconoscerci come co-creatori della nostra realtà e attingere alle risorse 
necessarie per la realizzazione dei nostri progetti e dei nostri obiettivi, nella
piena consapevolezza della unicità e novità di ogni momento e di ogni incontro.
ALCI - Associazione Liberi Costellatori Italia is a non profit association, which 
was constituted in 2006 by Silvia Miclavez and Andrew M. C. Wilkins, to give 
new light to the work with Family Constellations in Italy, started with the happy 
meeting between Bert Hellinger and Silvia Miclavez, on 26th April 1999, when 
their working relationship begun, which lasted until 2006.

Then the work with Constellations, which was known all over the world, became
also well distributed throughout Italy. It is used by many therpists and advisers
as an integrator to their general work, for its particular applicability for the 
recognition and resolution of transgenerational and transpersonal ties, which
form the base of many symptoms, illnesess and problems within realtionships.
But as it is an instrument which appears to be very simple, it can be used by
those who want to increase and abuse their personal power. This inevitably
creates misunderstandings and distortions within what we consider the most
beautiful and purest potential of the method, which is a way of understanding
the purity of our perception, our innate authority, which permit us to enter
and exit from different roles and better manage our responsabilities within the
different contexts.
In fact through Systemic Constellations we can acquire an overall vision of the
various systemic interrealtionships, that influence our lives, and see how much 
our wellbeing depnds on our capacity to acknowledge our position within a system,
in order to be able to behave in a correct way, with more authority and respect.

The misunderstandings caused by the rapid diffusion of the technique has caused 
some people to recognize the need of a text book explaining the basic principles 
and so we wrote the bilingual book "Una Vita più Vera", which describes the 
process through the eyes of Silvia Miclavez, based on her experience in this field. 

Our tests within the Three Levels of the School are tests in authenticity: 
verifying how the various elements of our personaliy, our abilities and competences 
have been intgrated in life by each of us in our relationships and interconnections 
within the variuos sistems of belonging.

The headway we have  made with this technique in Italy, also influenced by
Italian flexibility, we se e as possibly being useful in the whole world, which
is why our books and site are bilingual with English, which is the international
linguistic form of comunication. This means that our material can also be seen 
as an excellent way for Italians of learnig English.

Prehistory of ALCI

The first book of Bert Hellinger's in Italian published by Urra-Apogeo of 
Ivo Quartiroli (who by a strange coincidence had asked for permission 
to translate and publish a book by Hellinger in 1999 just before Silvia 
contacted him) Silvia translated as Riconoscere ciò che è. La forza rivelatrice 
delle Costellazioni Familiari (today edited by Feltrinelli), in which the 
expression Costellazioni Familiari appeared for the first time as part of a 
new language connected to this work. Here known words like conscience, 
orders, entanglement, constellation, soul, and family of origin acquired a 
particular meaning, becoming  important key concepts in this particular 
approach to life and therapy.

At the same time ABHI-Associazione per la promozione della Psicoterapia di 
Bert Hellinger in Italia was created in Graz where Silvia found a dear friend 
who helped her to create a structure to organize seminars of the work of 
Bert Hellinger in Italy. From 2001 - 2006 ABHI, which had become  
Associazione Bert Hellinger Italia, organized the first training seminars of 
constellations in Italy which had become at a certain point systemic and 
family constellations to show that this work can also e applied to company 
organisations as we have taken from one of the most important pioneers 
in this field, Guntthard Weber who with others showed us much systemic-
phenomenological work  which was then integrated with our work including 
different aspects.

In 2004 it became more and more obvious Hellinger's tendency to play the 
guru and his wife Sophy's attempts to make a myth of him, and we together 
with many other professionals in the field decided to distance ourselves from 
them. We created ALCI-Associazione Liberi Costellatori Italia showing that we 
intended to be (relatively) free and writing an ethical code for what we 
considered a new professional role: a humanistic mediator working with family 
and systemic representations and we obtained a trademark of Reconciliation 
Therapy to obtain a professional status which was fitting and within which we 
could work in an innovative way which was conscious of the system and 
respectful of the reciprical roles and of our individuality.


Now

Today we call the fundamental instrument of our work Family, 
Organisational and Spiritual Representations of Human Constellations, to avoid 
many imitations and misunderstandings and to show again how unusual 
our work is which we have demonstrated in our latest book which has just 
come out, Una Vita più Vera. Rediscovering our Innate Authority, ALCI 
Edizioni 2016.
This book indicates the basis of our spiritual and systemic work with the 
Constellations as we have developed them in Italy where the importance of 
individuality caused by the necessity to survivehas given formidable fruit.
The book is an invitation to neither prevaricate nor imitate in recognising 
what we consider to be fundamental human rights in our relationship with 
ourselves and others for the creation of a more integrated and real life - 
indissolubly connected with the realization of our responsibilities. 


Perhaps the most important quotation of the book is this:

"The entire universe is contained in a single human being - you. 
Everything you see around you, including the things 
you do not like, and even the people you despise and abhor 
is present in your self to a degree which is variable. 
For this reason you must not look even for Satan outside of yourself, 
the devil is not an extraordinary force which attacks you from outside. 
It is a normal and internal force which you perceive when you try 
to know yourself fully facing yourself with honesty and strength."

                         (Shams Tabriz, teacher of Rumi, XIII century) 

This quotation is immediately followed by another one: 

"If you search for the meaning of life in a particular dogma, 
a particular philosophy or theology you can be sure 
that all will elude you, both life and significance".

                                                                (Osho)

Many misunderstandings concerning our work come from the fact that some 
people try to impose the values from their own conscience onto others so they 
lose the beautiful things which we consider are "a work coming from the soul", 
always new and from our research into the hidden parts removed and dominated 
by our conscience, to be able to integrate our lives in a wider and more 
authoritative way, where we can recognise how we are co-creators of our reality 
and take from the resources necessary for the realisation of our projects and 
objectives, in the full knowledge of the uniqueness and newness of every moment 
and every meeting.