ALCI - ASSOCIAZIONE LIBERI
COSTELLATORI ITALIA
 
Nuovi percorsi con le
Costellazioni Umane


ALCI - ASSOCIAZIONE LIBERI 
COSTELLATORI ITALIA
 
New paths of
Human Constellations
Home                             Chi siamo                          Formazione                       Incontri di gruppo                        Sessioni individuali                          Calendario incontri                         Libri e Dvd                                  Contatti                                      Links

 

Silvia Miclavez

Il mio approccio alla Vita

Le Costellazioni Umane

Il libro bilingue "Una Vita più Vera"

IL NUOVO LIBRO SULLE
COSTELLAZIONI UMANE

Gli autori

Una Scuola di Percezione

Incontri

Campi di applicazione

______________

Bert Hellinger

Le Costellazioni Familiari
e Sistemiche

 

 

 

ALCI Edizioni
Libri.........................................................................................................Dvd

 

Silvia Miclavez

My approach to life

Human Constellations

The book "Rediscovering
our Innate Authority"

THE NEW BOOK ON
HUMAN CONSTELLATIONS

The authors

A School of Percepion

Meetings

Fields of application

______________

Bert Hellinger

Family and Systemic
Constellations

 

DVD

Verona 2000
L'AORE CHE FA 
AMMALARE, 
L´AMORE CHE GUARISCE

I Parte. Dipendenza da droga
In questa registrazione viene documentato il primo corso di Bert Hellinger in Italia,
a Verona. La presente raccolta è particolarmente adatta ad introdurre il lavoro con 
le Costellazioni Familiari, ed offre anche una panoramica della fase operativa di 
Bert Hellinger nel 2000 e le scoperte sui retroscena fenomenologici della messa in 
scena della famiglia a cui era giunto allora. 
La raccolta della prima parte tratta intensamente i retroscena familiari di un caso di 
dipendenza da droga. Qui Bert Hellinger spiega anche come mettere in scena la 
famiglia e parla della coscienza personale di cui si è consapevoli.
II Parte. Scioglimento da antenati idealizzati, 
genitori, morti e dinamiche familiari 
nei casi di suicidio.
La raccolta della seconda parte mostra il lavoro di Bert Hellinger con il rapporto 
problematico tra discendenti e predecessori idealizzati e come riesce lo scioglimento 
dai genitori e dai morti. Oltre a ciò Hellinger parla delle sue esperienze dinamiche 
familiari nei casi di suicidio.
III Parte. L´atteggiamento del terapeuta
La raccolta della terza parte Bert Hellinger parla della “notte dell’anima”.
Con le sue affermazioni egli traccia un ampio arco dai mistici cristiani, con l’esempio 
di S. Giovanni della Croce, fino ai taoisti e al “fare effetto senza agire” di LAO TSE. 
Nel lavoro con una donna, la cui madre è morta alla nascita del fratello, vengono
dimostrate le cognizioni essenziali riguardo all’atteggiamento del terapeuta.
IV Parte. Madri con figli disabili. L´influsso 
sul sistema degli aborti di antenati
Qui Hellinger esprime la sua ammirazione per le madri con figli disabili.
 Inoltre, in questa quarta parte c’è l’interessante lavoro con una donna ansiosa, in cui 
viene dimostrato come gli aborti di donne appartenenti a generazioni precedenti del 
proprio sistema e un atteggiamento inadeguato nei confronti di questi destini, possano 
influenzare la vita dei discendenti.
Verona 2000
Costellazioni speciali
Il movimento interrotto verso la persona amata
Qui Bert Hellinger spiega nei dettagli il suo lavoro con il “movimento interrotto verso la
persona amata”. Essendo emersa, durante una rappresentazione, la difficoltà del soggetto a “prendere i genitori”, l’esperienza di Hellinger lo porta a chiedere se ci sono state delle difficoltà durante la sua nascita. Egli prosegue il lavoro con la tecnica del completamento del movimento interrotto verso la persona amata. Questo processo può essere vissuto come una seconda nascita.
Hellinger prosegue con il lavoro applicando “la compensazione dell‘ancoraggio” della Programmazione Neurolinguistica (PNL).
L´attaccamento dei morti
La rappresentazione mostra una nuova dinamica nei movimenti tra vivi e morti.
 Bert Hellinger li descrive come “movimenti di attaccamento” dei morti verso i vivi, 
che in determinate circostanze si attaccano ai discendenti e cercano di attirarli nella 
morte. Con ciò si evidenzia un  fenomeno che, diversamente dalla “successione” dei 
vivi verso i morti, porta alla luce un nuovo movimento. 
L´anima e la coscienza
Qui Hellinger fa una relazione molto approfondita sui movimenti dell‘anima, 
 e su come questa superi i limiti della coscienza. Questa è anche una 
 presentazione riassuntiva delle scoperte fondamentali di Bert Hellinger.
Roma 2001
COSTELLAZIONI 
FAMILIARI
Seminario Didattico
e lavori più complessi
    
I Parte. La riconcilliazione con l´aborto. 
Coscienza e irretimenti.
Il lavoro con i “movimenti dell’anima” ha rappresentato un ulteriore sviluppo nel modo 
di procedere sistemico-fenomenologico delle Costellazioni Familiari, che all’inizio verteva 
essenzialmente sul riconoscimento degli “ordini dell’amore”. 
In questa seconda fase del lavoro con le Costellazioni si tratta di assecondare quei 
movimenti che favoriscono la soluzione dei traumi passati, riconciliando le vittime con 
i loro aggressori e inserendo le nostre problematiche in un contesto più ampio.                               
II Parte. Irretimento e guarigione
III Parte. Irretimento complesso
Roma 2001
Costellazioni speciali
Il guerriero e il malato di cancro
Questo seminario tratta del ruolo del terapeuta e del paziente nei casi di cancro: 
il terapeuta deve essere un guerriero che sa guardare in faccia alla morte, con dignità 
e consapevolezza e il paziente che affronta consapevolmente  la morte, anche se in 
seguito sarà guarito dal cancro, fa un’esperienza che gli cambia totalmente la vita.
Roma 2002
AMORE & DESTINO
Semianario per Coppie

    
I Parte. Amore a prima e a seconda vista
1. L’ amore a prima e seconda vista (durata: 11.01 min.)
 2. Ti lascio andare con amore (durata: 13.45 min.)
 3. Il rispetto (durata: 6.21 min.)
 4. L’irretimento (durata: 19.45 min.)
 5. Sull’irretimento e la coscienza personale e colletiva (durata: 20.52 min.)
 6. La resistenza (durata: 13.34 min.)
 7. Meditazione: “Prendere la vita” (durata: 15.39 min.)
 8. La resistenza - continuazione (durata: 7.00 min.)
 9. La resistenza - continuazione il terzo giorno (durata: 3.35 min.)
 10. Educazione di bambini e coscienza (durata: 11.45 min.)
 11. Figli di papà (durata: 11.23 min.)
 12. Uomini e donne (durata: 5.19 min.)
 13. Il doppio spostamento (durata: 7.35 min.)
 14. Vedere e udire (durata: 1.47 min.)
II Parte. Dare e prendere nella relazione 
di coppia
1. Il segreto (durata: 5.52 min.)
 2. La fedeltà (durata: 3.18 + 8.59 min.)
 3. La messa in scena della famiglia (durata: 4.59 min.)
 4. Il segreto - continuazione (durata: 30.28 min.)
 5. Il cielo (durata: 20.52 min.)
 6. La resistenza (durata: 11.21 min.)
 7. Dare e prendere nella relazione di coppia (durata: 14.17 min.)
 8. L’amore che lega e scioglie (durata: 14.53 min.)
 9. I gemelli (durata: 28.54 min.)
 10. I gemelli - continuazione (durata: 12.45 min.)
 11. I gemelli - continuazione (durata: 9.10 min.)
 12. L’impedimento (durata: 8.22 min.)
 13. I desideri (durata: 3.18 min.)
III. Parte. I sentimenti acquisiti
1. Spostamenti (durata: 46.59 min.)
 2. Domande sulla curiosità (durata: 2.46min.)
 3. Domande sul maschile e femminile (durata: 1.01 min.)
 4. Coppie senza figli (durata: 3.07 min.)
 5. Spostamenti - continuazione (durata: 31.59 min.)
 6. La madre mancante (durata: 13.34 min.)
 7. La differenza (durata: 10.37 min.)
 8. Il grande amore (durata: 13.51 min.)
IV Parte. Omosessualità come destino
1. Amore omosessuale come destino (durata: 30.20 min.)
 2. Anima e spirito (durata: 6.20 min.)
 3. Omosessualità (durata: 19.15 min.)
 4. L’amore che riconcilia (durata: 10.11 min.)
 5. Conseguenze del lavoro (durata: 3.05 min.)
 6. Il commiato (durata: 12.44 min.)
 7. Separazioni (durata: 7.49 min.)
 8. Terapie brevi: Il destino - La ritirata - La figlia - 
     La rinuncia (durata: 33.46 min.)
 9. Terribile (durata: 11.37 min.)
 10. Ricordare e dimenticare (durata: 1.59 min.)
 11. La paura (durata: 14.19 min.)
 12. Domande sul matrimonio (durata: 1.32 min.)
 13. L’umiltà (durata: 12.50 min.)
 14. Star fermi, in silenzio (durata: 3.07 min.)
Roma 2003
NUOVE VIE
Semianario Didattico
sull'Aiutare 



    
I Parte. Aiutare come professione
1. Aiutare come professione (00:01:20 - 00:24:18 )
2. Il raccoglimento (00:25:42 - 00:32:58)
3. L’ altra messa in scena della famiglia (00:33:00 - 00:59:38)
4. La relazione terapeutica (01:01:31 - 01:10:22)
5. Lo scioglimento di una relazione terapeutica (01:40:38 - 01:49:49)
6. Aiutare senza giudizio (01:51:14 - 02:13:20
)
II Parte. Lavoro terapeutico con i morti.
Chi appartiene al sistema famigliare.
Bambini abortiti e bambini dati via.
1. I morti (dal minuto: 00:01:20)
 2. Il crimine (dal minuto: 00:17:59)
 3. L’ anima comprensiva (dal minuto: 00:38:43)
 4. La risonanza (dal minuto: 00:47:06)
 5. Chi appartiene al sistema familiare (dal minuto: 01:08:06)
 6. L‘aborto (dal minuto: 01:12:17)
 7. Pace per un bambino dato via (dal minuto: 01:45:06)
III Parte. Attacchi di panico. Paura.
Lavoro con un sistema schizofrenico.
1. La via della conoscenza (dal minuto: 00:01:37)
 2. La compassione (dal minuto: 00:27:19)
 3. Attacchi di panico e di paura (dal minuto: 00:47:26)
 4. Il tempo (dal minuto: 01:07:04)
 5. I passi guaritori per un sistema schizofrenico (dal minuto: 01:09:32)
IV Parte. La dimensione spirituale.
Metodi terapeutici drastici ed efficaci.
Il rispetto della vita e della morte.
1. La dimensione spirituale (dal minuto: 00:01:37)
 2. Il buon lavoro (dal minuto: 00:06:07)
 3. La soluzione migliore (dal minuto: 00:11:56)
 4. Dare la vita e prendere la vita (dal minuto: 00:22:31)
 5. Il disprezzo di Dio (dal minuto: 00:39:47)
 6. Le immagini di Dio (dal minuto: 00:39:47)
 7. La religione (dal minuto: 01:01:44)
 8. La vendetta (dal minuto: 01:06:59)
 9. L’ interruzione di una relazione terapeutica (dal minuto: 01:15:34)
 10. Quel che trasfigura il nostro passato (dal minuto: 01:17:16)
 11. La cautela (dal minuto: 01:21:53)
 12. Vita e morte (dal minuto: 01:24:19)
 13. Il controllo (dal minuto: 01:43:00)
 14. Il buon aiutare (dal minuto: 01:48:42)
 15. Conclusione e ringraziamenti (dal minuto: 02:05:30)
Roma 2004
COME VITA E AMORE
RIESCONO INSIEME

    
I Parte. Omicidio e suicidio
    
Le Costellazioni Familiari e Sistemiche rappresentano i campi di influenza 
(o campi morfogenetici) delle famiglie o di altri sistemi. Possono essere messe 
in scena prendendo i partecipanti di un gruppo quali rappresentanti delle persone 
che appartengono al sistema di un individuo. Dalla posizione e dai movimenti 
dei rappresentanti si possono scoprire le dinamiche sistemiche, tra cui gli effetti 
di esclusioni, segreti ed empatie nascoste che creano uno squilibrio nel sistema 
e minano le basi della vita dei singoli. Tramite una nuova consapevolezza 
e un atteggiamento più rispettoso nei confronti della vita e dei vari destini si possono trovare soluzioni inattese che ci rendono partecipi di una dimensione più grande che non smette di stupirci.
1. Benvenuti
2. L’ultimo posto
3. La frase essenziale
4. Ora diventerò qualcuno
5. L‘ aura
6. L’omicidio
7. La spiritualità
8. Tentativi di suicidio
9. Il posto dello spirito
10. Il posto accanto alla morte
II parte. Depressione. Il male. Attacchi
di panico. Alzheimer.
1. Le vie
 2. Maledizione e benedizione
 3. Il gioco
 4. Attacchi di panico
 5. Il progresso
 6. La depressione
 7. Il male
 8. Alzheimer
 9. Folle
 10. La grande soluzione
 11. L’ inchino
III Parte. Il segreto. Il bene. Le madri.
il processo della morte.
1. Lo zelo
 2. Il segreto
 3. Il bene
 4. Esercizio per una madre
 5. Le madri
 6. Aiutare chi fallisce
 7. Ti seguo
 8. Asma
 9. Panico
 10. L’ intervento
 11. Pace ai morti
 12. Morire incompiuto
IV Parte. La gratitudine. Storie.
L´altra Realtà.
1. La gratitudine
 2. Il ricordo
 3. La luce
 4. Ho fatto molte esperienze
 5. Esibizionista
 6. Sulle storie
 7. La modestia
 8. L’ altra realtà
 9. Grazie